I segreti del bosco – 300 domande sulla vita degi alberi delle foreste

Cultura Montes


Torniamo al nostro pubblico dopo una assenza dovuta ai molteplici impegni che la vita della Sezione comporta.

Esistono molti libri che trattano di alberi, di boschi e di foreste, ma, fino all’uscita di quello di cui parliamo oggi, nessuno riusciva ad “accompagnare fisicamente” coloro che ai boschi si approcciano in modo non superficiale.
Qual è la differenza fra gufo e allocco? È vero che le fragoline di bosco si possono mangiare senza doverle lavare? Si può sentire la linfa di un albero circolare al suo interno?
A queste, e innumerevoli altre domande, questo manuale fornisce risposte precise ed esaustive. Gli autori sono entrambi ingegneri forestali, appassionati del loro lavoro e competenti che, con chiarezza e facilità, affrontano i temi inerenti il bosco, il rapporto tra esso e il mondo animale e l’uomo con le sue molteplici attività.
Questo libro è stato concepito non come un manuale d’identificazione bensì come un testo che permette al curioso di approfondire conoscenze sulla natura e, nello stesso tempo, trovare risposte a domande in apparenza banali.
Si parla un po’ di tutto in questo testo, dalle malattie alla crescita delle piante; del comportamento degli animali selvatici e il loro impatto sul bosco; dell’influenza antropica e tanto altro.
Oltre a permettere una percezione migliore dei boschi come ambienti da preservare, il libro spiega come l’uomo deve soddisfare i bisogni delle future generazioni attraverso uno sviluppo sostenibile.
Tutto qui? Assolutamente no!
Il bello di questo libro è che non è destinato ai ragazzi e non nemmeno destinato agli adulti.
È destinato ai curiosi, a coloro che, camminando lungo un sentiero, aprono gli occhi, il naso e le orecchie.
A coloro che toccano ciò che incontrano nel bosco, a coloro che assaggiano i frutti che esso offre.
“A prescindere dalle domande che il bosco può suscitare”, scrive l’autore nella prefazione, “il bosco rimane in ogni caso il simbolo della natura e della vitalità e, al di là di questo, una realtà vivente dalle straordinarie risorse.
Sarà una sorpresa per molti apprendere che la superficie dei boschi europei sta aumentando ad un ritmo incredibile, oppure scoprire che i boschi, a volte nonostante l’influenza dell’uomo, ma spesso grazie ad essa, restano un ambiente di un’immensa ricchezza biologica”.
I disegni che illustrano il testo, stupendi, attraggono e incuriosiscono allo stesso tempo.
Un testo insomma piacevole e divulgativo alquanto efficace, perfetto per sollecitare l’attenzione del pubblico più giovane, ma non solo, sul mondo della natura.


 

I Segreti del boscoI segreti del bosco
300 domande sulla vita degli alberi e delle foreste
P. Domont e N. Zaric
Armando Dadò editore 1999

Questa voce è stata pubblicata in Cultura Montes e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.